Trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi

trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi

Al di là del nome, la patologia go here consiste solo in un insieme di sintomi che colpiscono la sfera sessuale ma è spesso caratterizzata da una più ampia difficoltà a provare esperienze edoniche ed emotive in genere, di cui i disturbi sulla sessualità sono solo i riflessi più evidenti. I sintomi più comuni, che possono essere presenti contemporaneamente o meno, consistono in: [3] [4]. Trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi non sembrerebbero essere presenti sintomi psicologici trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi di depressione ed ansia mentre è spesso descritto in senso generale di "distacco" e trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi. Tali sintomi possono comparire durante l'assunzione e persistere dopo l'interruzione, oppure peggiorare o comparire con la sospensione del trattamento. La prevalenza della PSSD deve ancora essere determinata, anche se sono stati pubblicati inviti per studi epidemiologici post-marketing. In 3 ampi studi vs. In uno studio del ad un gruppo di pazienti in cura per depressione con un SSRI che stavano sperimentando qualche genere di disfunzione sessuale dovuto al farmaco è stato chiesto continue reading passare all'antidepressivo " amineptina ", noto per avere una bassissima incidenza di effetti collaterali sulla sfera sessuale. Uno studio di Tanrikut et al. Accade molto comunemente che chi assume antidepressivi SSRI e anche SNRI lamenti effetti collaterali sulla sfera sessuale che si configurano in disfunzione erettile nell'uomo e difficoltà nella lubrificazione nella donna, incapacità di raggiungere l'orgasmo, calo della libido e del piacere legato alla sessualità e più raramente diminuzione della sensibilità genitale. Uno studio del condotto da un team di ricercatori dell'università di Oxford ha trovato che gli SSRI causano nella maggior parte dei pazienti trattati ottundimento emotivo, espresso come apatia e una minore capacità di provare empatia ed emozioni positive in genere. In questo studio è risultato che i pazienti erano in grado di distinguere tra i deficit emozionali causati dal trattamento e quelli dovuti alla loro patologia depressiva. La diminuzione della pulsione, la disfunzione erettile e il diminuito interesse per le attività piacevoli e quotidiane sono un sintomo tipico anche di diverse patologie ansioso-depressive specie di grado severo, tuttavia la perdita della libido, delle reazioni automiche quali erezioni spontaneela difficoltà a raggiungere l'orgasmo, l'anestesia genitale, l'ottundimento emotivo sembrano invece essere speciale caratteristica degli antidepressivi serotoninergici. Per la similarità con il meccanismo d'azione, si potrebbe supporre che anche alcuni triciclici possano essere in grado di indurre tale sindrome ma ad oggi non sono presenti rapporti che lo indicano. Il primo caso segnalato in letteratura risale al e trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi i sintomi di disfunzione sessuale persistente in un uomo di 26 anni a seguito di un trattamento con sertralina. I sintomi costituiti da anestesia genitale, orgasmo senza piacere, difficoltà a raggiungere l'orgasmo e perdita della libidoerano comparsi all'inizio del trattamento antidepressivo, che è stato portato avanti per alcuni mesi, e proseguivano tal quali dopo sei anni dalla sospensione del farmaco. Il soggetto non aveva dubbi sul fatto che la sertralina fosse la responsabile dei perduranti sintomi e gli stessi autori del rapporto hanno riconosciuto di non poter escludere questa inusuale causa farmacologica, tuttavia non essendo allora presenti in letteratura studi che supportassero tale ipotesi hanno provvisoriamente optato per un'interpretazione psicodinamica dei sintomi.

Sembra che a provocare questa sindrome apatico-anedonico-anaffettiva siano soprattutto gli Inibitori selettivi del Reuptake della Serotonina SSRI tra i quali ricordiamo: fluoxetina Prozac, Fluoxerensertralina Zoloftcitalopram Elopramescitalopram Cipralex, Entactfluvoxamina Dumirox, Fevarin, Maveralparoxetina Daparox, Eutimil, Sereupin, Seroxat. Il primo caso di sindrome sessuale post SSRI segnalato in letteratura risale al e descrive i sintomi di disfunzione sessuale persistente in un uomo trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi 26 anni a seguito di un trattamento con Sertralina.

Del è anche un articolo comparso su una rivista americana e firmato da Bahrick in cui viene descritta la disfunzione sessuale post-SSRI come una condizione iatrogena in cui gli effetti collaterali sessuali non riescono a risolversi con la sospensione del farmaco: tale condizione sarebbe sovente caratterizzata da anestesia genitale e orgasmo senza piacere.

Un case-report, pubblicato alla fine deldescrive un caso di PSSD insorto dopo sole 4 settimane di assunzione di un SSRIindicando che la sindrome si potrebbe sviluppare anche dopo un trattamento molto breve con gli SSRI. I test fisici e psicologici non hanno rivelato dati significativi. Sempre nel altri tre casi sono trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi pubblicati sul Journal of Sexual Medicine, selezionati da un gruppo Yahoo dedicato alla PSSD con oltre membri, evidenziando come nessuno dei numerosi specialisti a cui i soggetti si erano rivolti fosse stato in grado di trovare cause fisiche o mentali ai loro sintomi.

Un altro articolo è stato read article nel I dati provenienti da queste segnalazioni sono stati poi pubblicati in letteratura da Ekhart e van Puijenbroek. Le disfunzioni sessuali da sali di litio insorgono nella fase iniziale della terapia, in genere entro il primo mese dall'inizio del trattamento.

I disturbi sessuali da sali di litio possono essere distinti in due gruppi: disturbi dell'interesse sessuale e disturbi della funzione sessuale. Relativamente a questo argomento si conosce ancora poco, e la maggior parte delle informazioni disponibili provengono da resoconti su casi singoli.

trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi

Montgomery, D. Baldwin, A. Journal of Affective Disorders, 69 — H Clayton, A. L Monteyo. Atlantis, T. Journal of Sexual Medicine 9, Mazzoleni, M. Simonetti, F.

Come interrompere la minzione frequente di notte durante la gravidanza

Lapi, S. Pecchioli, Here. Cricelli, G. Neuropsychopharmacology 31 1 : 47— PMC Eur Neuropsychopharmacol 16 1 : 39— Snaphaan, Tommy Pattij, Jan G. Veening, Marcel D. Waldinger, Alexander R. Cools e Berend Olivier, Effects of chronic treatment with fluvoxamine and paroxetine during adolescence on serotonin-related behavior in adult male ratsin European Neuropsychopharmacologyvol.

Brain Res. Parhar, Serotonin reuptake inhibitor citalopram inhibits GnRH synthesis and spermatogenesis in the male zebrafishin Biology of Reproductionvol. Kim e M. Dysken, Potential antidopaminergic effects of serotonin reuptake inhibitorstrattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi The Journal of Clinical Psychiatryvol.

URL consultato il 2 marzo URL consultato il 13 agosto Raap, F. Garcia e N. Morilak, Effects of chronic antidepressant treatments on serotonin transporter function, density, and mRNA levelin Journal of Neurosciencevol. Baumann, Xiaoying Wang e Richard B. Rothman, 3,4-Methylenedioxymethamphetamine MDMA neurotoxicity in rats: a trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi of past and present findingsin Psychopharmacologyvol.

URL consultato il 31 agosto Finally, high-dose administration of SSRIs produces link, fragmented, and trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi 5-HT terminals, which are indistinguishable from the effects of MDMA and other substituted amphetamines Kalia et al. J Clin Psychopharmacol 28 4 : — Psychiatry Online Willard, Beth Uberseder e Ashlee Clark, Long term sertraline effects on neural structures in depressed and nondepressed adult female nonhuman primatesin Neuropharmacologyvol.

Szeszko, Shauna MacMillan e Marjorie McMeniman, Amygdala volume reductions in pediatric patients with obsessive-compulsive disorder treated with paroxetine: preliminary findingsin Neuropsychopharmacology: Official Publication of the American College of Neuropsychopharmacologyvol. Expert Rev Neurother 6 2 : — Read more November Antidepressant-elicited changes in gene expression: remodeling of neuronal circuits as a new hypothesis for drug efficacyDOI : J Neurochem.

August Newton e Ronald S.

Rimedi disfunzione erettile on line computer

URL consultato il 26 gennaio March Current Pharmacogenomics 2 4 : — I DSSP secondari a neurolettici possono essere spiegati in base a 3 ipotesi patogenetiche:. E' stato anche ipotizzato che il blocco di questi stessi recettori periferici da parte dei neurolettici possa condurre a priapismo. Si ipotizza che almeno alcuni effetti inibitori sulle funzioni sessuali vengano svolti dagli this web page attraverso tale meccanismo Tale ipotesi si basa su alcune evidenze sperimentali: a l'iniezione di farmaci dopaminergici nell'area preottica mediale induce un notevole aumento dell'attività sessuale nei ratti maschi; b gli agonisti dopaminergici inducono una facilitazione della risposta sessuale nei ratti trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi in altri mammiferi; e la stimolazione dopaminergica a livello del proencefalo e del mesencefalo induce un aumento della risposta sessuale negli animali di laboratorio.

La maggior parte degli antipsicotici provoca un aumento della secrezione di questo ormone Comunque, non è ancora chiaro se i livelli elevati di prolattina rappresentino il meccanismo attraverso il quale gli antipsicotici inducono le disfunzioni sessuali oppure se queste ultime e la iperprolattinemia siano entrambe la diretta conseguenza di un blocco dopaminergico centrale.

In caso di DSSP secondari all'uso dei antipsicotici occorre innanzitutto verificare l'opportunità di interrompere trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi trattamento farmacologico.

Molto spesso il trattamento con neurolettici viene abbinato a quello con farmaci anticolinergici allo scopo di correggere effetti collaterali di tipo extrapiramidale. Le disfunzioni sessuali associate agli episodi maniacali e depressivi sono state descritte nei relativi capitoli. D'altro canto, trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi paziente in fase depressiva potrebbe erroneamente imputare il calo del trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi sessuale al trattamento farmacologico antidepressivo.

Le disfunzioni sessuali da sali di litio insorgono nella fase iniziale della terapia, in genere entro il primo mese dall'inizio del trattamento. I disturbi sessuali da sali di litio possono essere distinti in due gruppi: disturbi dell'interesse sessuale e disturbi della funzione sessuale.

Relativamente a questo argomento si conosce ancora poco, e la maggior parte delle informazioni disponibili provengono da resoconti su casi singoli. Molti psichiatri hanno notato che, in seguito a trattamento con sali di litio, i loro pazienti lamentano un calo del desiderio sessuale.

Il meccanismo patogenetico di questo calo non è ancora trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi, comunque, l'appiattimento dell'affettività, indotto dalla terapia col litio, potrebbe essere responsabile di questo sintomo. Il quadro clinico è caratterizzato soprattutto da un'inibizione persistente dell'interesse sessuale.

I pochi casi descritti in letteratura si riferiscono soprattutto a soggetti di sesso maschile. In uno studio condotto su pazienti con disturbo bipolare dell'umore, è stato osservato che i soggetti trattati con litio associato a benzodiazepine, presentavano una notevole compromissione della risposta sessuale riduzione del desiderio, difficoltà nel raggiungere e nel mantenere l'erezione, disturbi dell'orgasmo e, nelle donne, disturbi mestrualimentre quelli trattati con solo litio presentavano questi disturbi in una forma più attenuata.

Quest'azione farmacologica potrebbe spiegarci l'insorgenza degli effetti collaterali indesiderati di natura sessuale. Di fronte ad una sintomatologia di natura sessuale secondaria ad un trattamento con sali di litio, il clinico dovrebbe, per prima cosa, controllare i valori della litiemia. Laddove è possibile, si consiglia di ridurre il dosaggio del farmaco, in quanto i disturbi sessuali indotti dal litio possono essere dose-dipendenti.

Le alternative terapeutiche al litio sono rappresentate sostanzialmente da altri stabilizzatori dell'umore per es. Si ricordi, inoltre, here spesso tali provvedimenti non sono necessari in quanto basta aspettare mesi mantenendo costante il dosaggio del litio, per osservare una remissione della sintomatologia sessuale tabella 5.

Le disfunzioni sessuali non rappresentano un sintomo primario dei disturbi d'ansia. La disfunzione sessuale, quando presente, si spiega attraverso i meccanismi psicopatologici interpretabili come ansia d'attesa, di prestazione, anticipatoria, evitamento e demoralizzazione.

trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi

L'inibizione del comportamento sessuale è il disturbo che più frequentemente riguarda gli ansiosi cronici di entrambi i sessi. I maschi spesso soffrono di eiaculazione precoce, talvolta di impotenza; le donne riferiscono, spesso, anorgasmia, vaginismo o dispareunia.

Questi circoli viziosi possono comportare una totale scomparsa dell'eccitamento sessuale con una diradazione dei tentativi e una prevalenza dell'ansia sul desiderio. La presenza di disfunzioni sessuali in corso di disturbi d'ansia non è, comunque, la regola in quanto esistono molti soggetti con nevrosi d'ansia che conservano una buona funzionalità sessuale.

Nelad es. Nel corso degli anni, le descrizioni di alterazioni delle funzioni sessuali in seguito a trattamento con BDZ si sono succedute.

Nel è stato descritto un caso di inibizione dell'orgasmo in una donna con disturbo borderline di personalità, dopo somministrazione di trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi al dosaggio di 7 mg pro die. In uno studio controllato è stata dimostrata una correlazione dose-dipendente tra diazepam e visit web page dell'orgasmo ottenuto con la masturbazione in donne volontarie asintomatiche Ricordiamo, inoltre, che esiste un'opinione diffusa secondo la quale le BDZ provocherebbero problemi erettili.

La capacità delle BDZ di ritardare l'eiaculazione è trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi utilizzata per curare pazienti con eiaculazione precoce. NelSegraves ha descritto il caso di un paziente 71enne, eiaculatore precoce, il quale ha ottenuto rapporti soddisfacenti in seguito a trattamento con 0. La diagnosi differenziale tra i disturbi sessuali secondari all'ansia e quelli secondari all'uso delle BDZ non risulta, in genere, difficile: tra i primi è molto diffusa l'eiaculazione precoce, mentre tra i secondi si riscontra soprattutto un ritardo dell'eiaculazione o dell'orgasmo.

La storia clinica e la trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi del rapporto temporale tra la comparsa della sintomatologia e l'assunzione del farmaco, permetterà, nella maggior parte trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi casi, di dirimere ogni dubbio.

Il meccanismo col quale le BDZ generano i disturbi sessuali appena descritti è poco chiaro. E' noto che il potenziamento della trasmissione GABAergica da parte delle BDZ si ripercuote su diverse vie neurotrasmettitoriali con un'azione inibitoria.

Tra le vie maggiormente coinvolte trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi quella noradrenergica, dopaminergica, colinergica, serotoninergica. E' possibile ipotizzare che l'inibizione noradrenergica, dopaminergica e colinergica possano essere, almeno in parte, coinvolte nella genesi delle disfunzioni sessuali indotte da BDZ.

L'inibizione della trasmissione serotoninergica non dovrebbe teoricamente comportare un'inibizione delle funzioni sessuali; va ricordato, comunque, che le vie serotoninergiche interferiscono ampiamente con altre vie neurotrasmettitoriali. Le disfunzioni sessuali indotte da BDZ sono completamente reversibili in seguito alla sospensione del trattamento. In ambito psicofarmacologico si rende necessaria una grande attenzione, da parte trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi clinico, nei riguardi delle DSSP.

Queste rappresentano una delle cause principali di drop-out. D'altro canto, i pazienti tendono a non riferire tali sintomi spontaneamente, oppure lo fanno con un certo imbarazzo. L'indagine clinica indirizzata alla sfera sessuale, se condotta in un clima di ascolto empatico e sereno, viene, in genere, ben accettata e induce una maggiore disponibilità nel paziente a parlare dei suoi vissuti sessuali. Alla luce delle attuali conoscenze in ambito psicofarmacologico e delle conoscenze relative a farmaci che interferiscono sulla funzionalità sessuale, i DSSP non vanno più considerati come un prezzo inevitabile che i pazienti in trattamento psicofarmacologico eiaculazione in anticipo series online tenuti a pagare.

La possibilità di modulare il dosaggio dello click here, di sostituirlo con un secondo farmaco caratterizzato da analogo effetto terapeutico ma con effetto collaterale indesiderato di ridotta intensità o assente, di somministrare un farmaco con azione correttiva nei confronti del DSSP, rappresentano valide opzioni alla sospensione del trattamento psicofarmacologico.

Rimedio valido soprattutto per i disturbi dell'eiaculazione 7, mg per os prima del rapporto sessuale. Ansia, aumento della pressione arteriosa, irritabilità, tremore, pollachiuria, nausea, vomito. Possibilità di antagonizzare l'effetto antidepressivo secondario all'uso di farmaci serotoninergici. Rimedio valido soprattutto nei disturbi dell'orgasmo mg per os, 1 o 2 ore prima del rapporto sessuale. Disturbi della funzionalità sessuale nel corso di trattamenti antipsicotici.

Possibili interventi terapeutici per le DSSP da antipsicotici. In genere dopo mesi di trattamento con i sali di litio i sintomi sessuali regrediscono. Effects of a new type of 5-HT receptor agonist on male rat sexual behaviour. Pharmacol Biochem Behav ; 15, Painful ejaculation associated with antidepressants in four patients. J Clin Psychiatry ; 52, Sexual dysfunction in male schizophrenic patients. Clin Psychiatry ; 56 4 Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders.

Fourth Edition. Sexual function in depression. Venezia Sexual dysfunction with antidepressant treatment. J Clin Psychiatry ; Psychophysiology of sexual dysfunction. In Handbook of Biological Psychiatry. Edited by Van Praag HM. New York. Marcel Dekker, Pharmacological priapism: comparison of trazodone and papaverine associated cases.

Int Urol Nephrol ; Gli psicofarmaci nella pratica terapeutica. Il Pensiero Source Editore.

trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi

Terza edizione. Ottobre Gli psicofarmaci nella terapia delle sindromi schizofreniche. In: Gli psicofarmaci nella pratica terapeutica, tabella 11, 2, pag Il Pensiero Scientifico Editore, Penile erection induced by apomorphine and N-n-propylnonapomorphine in rats. Arch Int Pharmacodyn Ther ; Behavioural evidence for functional interactions between 5-HT receptor subtypes in rats and mice.

Br J Pharmacol ; The effects of phenothiazines on endocrine function.

Assicurazione sul cancro alla prostata

Patients with inappropriate lactation and amenorrhoea. Br J Psychiatry ; In particolare, sembra ormai chiara la natura bidirezionale di tale influenza. I meccanismi di tale legame non sono ancora del tutto chiari data la trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi eterogenea di entrambe le tipologie di Disturbo. La situazione si complica quando a tale quadro si aggiunge la presenza degli antidepressivii quali possono causare problematiche aggiuntive al ciclo della risposta sessuale.

Le disfunzioni sessuali che emergono durante il trattamento con antidepressivi sono spesso causa della scarsa adesione alla farmacoterapia. I meccanismi attraverso cui gli antidepressivi determinano disfunzioni sessuali non sono completamente chiariti, anche se sembra che sia proprio il loro meccanismo di azione la chiave che li spiega.

In questo modo si genera una maggior disponibilità di tali neurotrasmettitori a livello sinaptico. Questi disturbi sessuali non appartengono al bagaglio sintomatologico della depressionequindi difficilmente pongono problemi di diagnosi trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi. Vari fattori possono determinare disfunzioni sessuali e non sempre sono attribuibili agli effetti della farmacoterapia con antidepressivi.

Potrebbero essere una componente della sintomatologia depressivapotrebbero essere causate da una patologia medica concomitante il diabete mellito ad esempio influenza la funzionalità erettile o potrebbero rappresentare un disturbo sessuale primario. È un disturbo solo o una combinazione di più disturbi?

È generalizzato o situazionale? Quali sono le reazioni del paziente? Alcuni clinici preferiscono non discutere delle possibili problematiche sessuali o accennarle pelvico prima ciclo 2017 genericamente per non scoraggiare i pazienti.

Fa sanguinamento della prostata dalla radioterapia mai emorragia

Una volta che è stata posta la diagnosi di disfunzione sessuale indotta da antidepressivii clinici dovrebbero considerare attentamente le opzioni di trattamento e discuterne con i loro pazienti. Tuttavia spesso queste disfunzioni secondarie sono poco trattate. Attendere la remissione spontanea è una strategia altamente discutibile, se è vero che come accade per altri effetti collaterali dei farmaci la remissione è possibile, è altrettanto vero che potrebbero volerci molte settimane o mesi e questo potrebbe essere un periodo troppo lungo per i pazienti.

Alcuni autori hanno suggerito che la fluoxetina si presta efficacemente a questa strategia perché hanno trovato un dosaggio minimo che migliora la funzionalità sessuale senza incrementare i sintomi depressivi. In ogni caso questo metodo è preferibile quando il paziente sta rispondendo bene see more farmacoterapia e quando medico e paziente prestano attenzione continuativamente ad eventuali segnali di ricaduta.

Il successo di questa strategia dipende da un accurato piano terapeutico e da una buona alleanza medico-paziente. Probabilmente questa soluzione risulta maggiormente efficace con antidepressivi che hanno una breve emivita, come paroxetina e sertralina, poco con la fluoxetina che ha una lunga emivita. Inoltre il peggioramento della sintomatologia depressiva potrebbe ostacolare il trattamento alternativo delle disfunzioni sessuali.

In trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi troviamo vari studi che descrivono sostituzioni di un antidepressivo trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi un altro che hanno avuto successo sul miglioramento delle click the following article sessuali.

In particolare quando si sostituisce un SSRI con un farmaco a diverso meccanismo di azione come il bupropione, il nefazodone e la mirtazapina. Altrettanto importante risultano essere una corretta diagnosi di eventuali disturbi sessuali secondari e un efficace intervento su questi ultimi.

Messaggio pubblicitario. Leggi o aggiungi un commento. Argomento dell'articolo: PsichiatriaPsicologia. Scritto da: Federica Ferrari. Categorie: In Evidenza. Consigliato dalla redazione Somministrare antidepressivi a chi vive matrimoni insoddisfacenti? Uno studio ha dimostrato trattamento per disfunzione sessuale femminile indotta da antidepressivi gli psichiatri tendano a prescrivere con facilità antidepressivi per coloro che vivono matrimoni insoddisfacenti.

Ostruzione delluscita prostatica

Bibliografia S. Montgomery, D. Baldwin, A. Journal of Affective Disorders, 69 — H Clayton, A. L Monteyo. Atlantis, T. Journal of Sexual Medicine 9, Mazzoleni, M.

Simonetti, F. Lapi, S. Pecchioli, G. Cricelli, G. Rivista della Società Italiana di Medicina Generale, 5, Orazzo, F. Bortolotti, P.

Massaggio digitopressione per problemi alla prostata

Immagini dall'alto verso il basso di:. Efficace quanto i farmaci. Argomenti Psichiatria Psicologia. Scritto da Federica Ferrari. Categorie In Evidenza. Avatars by Sterling Adventures. ISSN - Testata giornalistica. Registrazione al Tribunale di Milano n.

Medicina della prostatite hickory grove

Studi Cognitivi S. IVA - R. This may take a second or two. Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per rendere migliore la navigazione e per fornire le funzionalità di condivisione sui social network. Ok Leggi di più.